FANDOM


Sesta puntata
Big 6p (106)
Prima TV Rai Uno: 20 novembre 2012
Stagione / ep.: 01x06
Note: -
Spettatori: 5.989.000
Share: 20,74%
Streaming/Download
Streaming: Rai Nowvideo
Download: Putlocker

La sesta puntata è suddivisa in due episodi.

TramaModifica

Dopo aver incontrato Francesca (Debora Caprioglio), che si è dimostrata molto disponibile con lui, Vittorio (Neri Marcorè) fa visita al suo avvocato per metterlo al corrente delle novità. Il legale gli consiglia di essere prudente, ma anche di mantenere con la donna buoni rapporti per evitare che lei possa mettere i bastoni tra le ruote per l’annullamento.

Intanto Anna (Anna Valle) è preoccupata, perché potrebbe avere dei problemi al lavoro. È infatti prevista un’ispezione ministeriale sulle insegnanti, e lei teme che salti fuori la sua condizione di concubina e che questo possa determinare il suo allontanamento dalla scuola.

Marina (Karen Ciaurro) continua ad essere contesa da Domenico (Alberto Varsalona) e Fortunato (Claudio Varsalona), e la ragazzina non sa davvero chi scegliere, perché a lei piacciono tutti e due. Per questo si confida con Benedetta (Aurora Ruffino) e Gisella (Vera Dragone), che cercano simpaticamente di consigliarla.

Mentre Salvatore (Nicola Rignanese) mette fretta a Bernardo (Dario Aita) per il matrimonio con Angelica, Teresa (Manuela Ventura) vorrebbe che suo figlio ci ripensasse. La donna, tra l’altro, grazie alla conoscenza della lingua inglese ha trovato lavorato come impiegata, è in prova per tre giorni, ma non ha detto nulla al marito. Alberta (Marzia Ubaldi) mente dicendo di dover andare alle terme, in realtà andrà due giorni a giocare al casinò. Benedetta ne approfitta, e dovendo andare a Milano con Maurizio (Gabriele Anagni) e Carlo (Lorenzo Balducci) per l’occupazione dell’università, chiede e ottiene di poter accompagnare la nonna. Alberta e Benedetta escono insieme, ma di comune accordo si separano alla fermata dell’autobus.

Francesca continua a comportarsi in maniera ambigua, e trova occasioni per incontrare Vittorio, andando anche a trovarlo in libreria. L’uomo ne è quasi lusingato, ma Salvatore, arrivato poco dopo dall’amico, cerca di farlo ragionare e di fargli presente che forse non si sta comportando come dovrebbe nei confronti di Anna. Questa situazione ambigua con Francesca non è l’unico problema per Costa. L’uomo infatti scopre che Motta (Renato Scarpa) è nei guai, perché la libreria è ipotecata e rischia di perderla. Siccome, però, i guai non vengono mai da soli, quella sera stessa Vittorio vede al tg sua figlia che fa delle foto durante l’occupazione studentesca a Milano, capendo che gli ha mentito. E la cosa non gli piace per niente.

Gisella scopre che Carlo vive con la ragazza francese e ci rimane malissimo. Forse era davvero lui l’uomo giusto per lei, il principe azzurro, ma ormai sembra troppo tardi. Francesca non molla la presa con Vittorio e lo invita anche a pranzo, e l’uomo, che spera di ottenere l’annullamento, l’asseconda non dicendo però ancora nulla ad Anna. Tornato a casa, poi, deve affrontare Benedetta, appena rientrata da Milano, e visto che tutte le donne di casa sembrano coalizzate contro di lui, l’uomo esce di nuovo.

Benedetta corre dietro a suo padre, e lo va a cercare in mansarda, trovandoci però Bernardo. I due ragazzi prima litigano, poi finiscono col fare l’amore.

Teresa invece ha superato brillantemente i giorni di prova ed è stata assunta. A quel punto deve dirlo al marito, giustificando la sua decisione col fatto che non vuole più far andare il piccolo Domenico a lavorare. Salvatore prima si sorprende, poi sviene, scoprendo che sua moglie ha dei colleghi uomini.

Bernardo, dopo l’incontro con Benedetta, capisce che sua madre ha ragione e che non può sposare Angelica, perché non la ama. Ma sa anche che non può avere Benedetta e quindi l’unica cosa che gli sembra giusta è andare via, trasferirsi in Germania, il più lontano possibile da Torino. In un colpo solo il ragazzo dice quindi al padre che non intende sposare Angelica e che vuole trasferirsi. Per Salvatore è un brutto colpo. Vittorio vuole evitare che la libreria sia venduta all’asta e così chiede un prestito in banca, non ottenendolo. Ne parla poi con Francesca che, avendo vissuto per anni con un uomo milionario ed essendo la sua unica erede, ha grandi disponibilità economiche e si offre di aiutarlo. Lui però non accetta.

L’ispettore scolastico terrorizza Anna, che però ammette la sua condizione di concubina. Questo gesto, e anche la sua bravura come maestra, fanno sì che ottenga di rimanere ad insegnare nella scuola.

Benedetta intanto trova un nuovo motivo di scontro con suo padre, quando gli comunica che non intende andare all’università ma vuole fare la fotografa. E questo, unito alla situazione con Francesca, rende Vittorio sfuggente e scostante. Anna si preoccupa per l’atteggiamento del marito e ne parla con la figlia maggiore, mentre Vittorio si sfoga con Salvatore, ormai suo amico e confidente. I bambini decidono di saltare un giorno di scuola e di andare sulla neve, visto che i gemelli Strano non l’hanno mai vista. Riescono a convincere anche Marina, che approfitta di questa gita fuori programma per spiegare ai due gemelli che è meglio se rimangono tutti amici, così nessuno ne soffrirà.

Benedetta riesce ad ottenere che una sua foto delle occupazioni universitarie venga pubblicata su un quotidiano, e ne è molto contenta. Anche suo padre, che si trova al bar, vede la foto e ne è insieme felice e orgoglioso.

Gisella soffre per la lontananza da Carlo, e ci pensa Benedetta a risolvere il problema, aiutando i due ragazzi a ritrovarsi. Poi la giovane Ferraris incontra nuovamente Bernardo, e avendo saputo della sua intenzione di andare in Germania gli dice addio con un bacio.

Vittorio decide di risolvere la sua situazione matrimoniale e va in albergo da Francesca, facendo però arrivare a sorpresa e all’insaputa delle due donne anche Anna. Dice alla moglie di amare la Ferraris e di voler passare il resto della sua vita con lei e le loro figlie. Mentre i due compagni se ne vanno, Francesca sola e triste chiama il suo avvocato dandogli il via libera per ciò di cui hanno parlato.

La partenza di Bernardo è vicina e Benedetta soffre. Mentre Anna parla con sua figlia, Teresa cerca di convincere il figlio a restare. Quando arriva il momento della partenza, però, Bernardo scoppia in lacrime e scende dalla macchina urlando il nome della sua amata. La ragazza scende in giardino e lo bacia davanti a tutti. I padri scoprono così che i due ragazzi si amano e ne sono comunque contenti.

Anche la situazione matrimoniale di Costa arriva al suo epilogo: Francesca non solo non si è opposta all’annullamento del matrimonio, ma ha comunque aiutato Vittorio con l’ipoteca della libreria. Ora Anna e Vittorio possono finalmente sposarsi.