FANDOM


Quinta puntata
Big 5p (56)
Prima TV Rai Uno: 13 novembre 2012
Stagione / ep.: 01x05
Note: -
Spettatori: 5.836.000
Share: 20,94%
Streaming/Download
Streaming: Rai Nowvideo
Download: Putlocker

La quinta puntata è suddivisa in due episodi.

TramaModifica

È arrivata l’estate, a Torino. Le scuole finiscono, i ragazzi e i bambini si divertono, ma per i grandi le cose vanno diversamente. A Vittorio (Neri Marcorè) ad esempio le cose sul lavoro continuano a non andare bene, perché il signor Motta (Renato Scarpa), dimesso dall’ospedale, intende vendere la sua libreria e quindi non vuole assumerlo, nonostante gli sforzi dell’uomo per migliorare il negozio.

Francesca (Debora Caprioglio) nel mentre deve decidere se denunciare o no suo marito per concubinato. Può mandarlo in galera per almeno due anni, ma la donna deve pensarci ancora un po’.

A Torino intanto arriva Immacolata (Stella Egitto), la cugina di Salvatore (Nicola Rignanese), apposta per conoscere Cerutti (Augusto Fornari), che cerca moglie. Gli Strano organizzano una cena, ma lo scapolo si emoziona davanti alla bellezza della ragazza e scappa via, fingendo che la giovane non gli piaccia.

Anna (Anna Valle) ha superato il concorso magistrale e potrà così realizzare il suo sogno di insegnare, con l’arrivo dell’autunno. Bernardo (Dario Aita), sempre più innamorato di Benedetta (Aurora Ruffino), continua a studiare con profitto e si prepara per l’esame di licenza media. Marina (Karen Ciaurro) invece aiuta i due gemelli Strano a studiare, perché vuole che entrambi siano promossi. Benedetta decide di invitare Bernardo alla festa di fine anno del liceo e gli regala una camicia alla moda per andare con lei. Il ragazzo accetta, ma è chiaro fin da subito che non si sente a suo agio in mezzo a quei ragazzi. Quando poi Maurizio (Gabriele Anagni) fa delle battute sul suo conto, Bernardo decide di andarsene e per strada litiga con la sua ragazza, facendole notare come i loro mondi e i loro desideri siano inconciliabili.

Vittorio, che non ha mai terminato gli studi delle scuole medie, riesce a trovare lavoro solo come magazziniere, e anche se la situazione gli pesa non può fare altro che accettare, perché vuole portare i soldi a casa da vero capofamiglia.

Immacolata, dopo aver saputo che Cerutti non la vuole, decide di tornarsene in Sicilia. Ma il giorno della partenza Cerutti si presenta davanti a lei, in giardino, con un mazzo di fiori e le spiega che è un timidone e che non ha esperienza con le donne. La ragazza, per tutta risposta, gli getta le braccia al collo: non se ne andrà più. Marina parla con la maestra Franchetti (Viviana Strambelli) e le chiede di promuovere entrambi i gemelli, inventando una improbabile malattia di Teresa (Manuela Ventura). La maestra in realtà ha già capito che uno dei gemelli lavora, ma spiega alla bambina che non può promuoverli. A sorpresa, però, la maestra promuove poi entrambi.

Bernardo si presenta da Benedetta per chiederle scusa e le regala un anello in pegno d’amore. Tutto risolto? Sembrerebbe di sì, almeno fino alla mattina in cui il ragazzo dovrebbe sostenere l’esame di licenzia media. Una nuova discussione porta infatti i due giovani a litigare furiosamente e a lasciarsi, e Bernardo non si presenta al suo esame, saltando quindi la licenza. Benedetta soffre, ma riesce comunque a studiare e a superare l’esame di maturità. Ora deve solo decidere cosa fare del suo futuro e in quale università iscriversi.

Per Vittorio, invece, insoddisfatto del suo lavoro come magazziniere, arriva una bella notizia: Motta, vedendo che grazie alla presenza di Costa gli affari sono migliorati, decide di non vendere la libreria e chiede all’uomo di tornare a lavorare con lui. Tutto potrebbe quindi andare bene, se non fosse che quella stessa sera arriva una telefonata di Francesca in casa Costa. A rispondere è Vittorio, che chiude il telefono sconvolto.

È arrivato anche agosto, e Vittorio resta solo in città, mentre Anna con sua madre e le figlie è al mare in Liguria. Anche Salvatore è rimasto solo con Bernardo: Teresa è in Sicilia coi figli più piccoli, e con Immacolata e Cerutti, andato a conoscere i parenti della ragazza.

Vittorio è ancora sconvolto per la telefonata di Francesca e non risponde più al telefono per paura di sentirla. Trova conforto e consigli in Salvatore, e tra i due uomini sembra finalmente instaurarsi un rapporto d’amicizia. A lui Costa racconta il tormento che sta vivendo dopo la telefonata della moglie. Intanto Teresa sente la mancanza di suo marito, dal quale non riesce più a stare lontana, e assistiamo quindi a una tenerissima e commovente telefonata tra i due coniugi, che per una volta mettono da parte la loro ritrosia a esternare i loro sentimenti.

Scopriamo anche che Francesca ha seguito Anna e le sue figlie in Liguria, si trovano addirittura nella stessa pensione. Le due donne si conoscono e parlano, ma Francesca non rivela la sua identità. Al mare, a sorpresa, arriva anche Maurizio, per passare qualche giorno con Benedetta, che però pensa ancora a Bernardo. E anche quest’ultimo, a Torino, continua a pensare a lei.

Vittorio decide di prendersi qualche giorno di vacanza e di raggiungere la sua famiglia al mare, e porta con sé anche Gisella (Vera Dragone), abbandonata dal suo fidanzato ricco. Arrivati in Liguria, Francesca sparisce, dopo aver osservato da lontano il marito con Anna e le loro figlie.

Al mare c’è anche Carlo (Lorenzo Balducci), in compagnia di un’altra ragazza con cui tenta di dimenticare Gisella. Quest’ultima, che ha sempre detto di non essere innamorata di lui, ci rimane malissimo. Bernardo decide di andare in Liguria da Benedetta e ci arriva in autostop, portandole in regalo un libro di poesie. Ma arrivato in spiaggia la vede con Maurizio e se ne va prima di essere visto, lasciando là il libro, trovato poco dopo dalla ragazza.

Tornando dal mare, Vittorio scopre che Francesca è stata in Liguria con Anna e le sue figlie, guardando le foto scattate da Benedetta. Ma non dice nulla a nessuno, vivendo da solo questo tormento, che poi confiderà solo al suo nuovo amico Salvatore. L’estate è finita, si torna a scuola, Marina alle medie e Anna al suo primo giorno di insegnamento. Benedetta ancora non ha deciso cosa studiare, mentre Bernardo ha accettato senza troppe storie la decisione di suo padre di trovargli una ragazza da sposare, Angelica, figlia di un collega. Benedetta ne soffre moltissimo.

Francesca scrive un’accorata lettera a Vittorio, con la carta intestata dell’albergo in cui alloggia, chiedendogli un incontro. Dopo essersi tormentato per giorni Costa decide di andare da lei, ma arrivato in hotel e avendola vista di sfuggita decide di evitare.

Teresa non vuole più che il suo bambino vada a lavorare a soli 10 anni, e prende la decisione di trovarsi un lavoro, anche se non trova il coraggio di parlarne con suo marito. Arriva il giorno delle nozze di Immacolata e Cerutti. Tutti sono felici, tranne Bernardo, lì con la fidanzata, e Benedetta. Grazie all’intervento di Teresa i due ragazzi riescono a stare un po’ da soli, anche se poi a separarli arriva Angelica e l’idillio finisce.

I due gemelli Strano, invece, sono entrambi innamorati di Marina e si dichiarano a pochi minuti uno dall’altro.

Vittorio, durante la festa, trova il coraggio di andare ad affrontare Francesca, per dirle che intende andare avanti con l’annullamento e per sapere se lei voglia rovinare ancora la sua vita. La donna si mostra molto comprensiva e disponibile, ma è chiaro che non ha ancora rinunciato alle sue mire sul marito.