FANDOM


Questo nostro Amore è una comedy-drama italiana creata da Stefano Bises, Elena Bucaccio, Francesco Cioce e Fidel Signorile, trasmessa dal 28 ottobre 2012, su Rai 1, per un totale di tre stagioni.

La serie ruota attorno alle famiglie Costa e Strano, apparentemente molto diverse tra loro, ma entrambe, alle prese con la difficile realtà della Torino tra la fine degli anni sessanta e gli inizi degli anni ottanta del XX secolo. Le loro vite si intrecciano continuamente, anche a causa dell'amore tanto profondo quanto tormentato che lega i rispettivi figli primogeniti, Benedetta e Bernardo.

Le trame delle stagioni Modifica

Prima stagione - "Questo nostro amore'' Modifica

Sono gli anni '60. La famiglia principale sono i Costa: il padre Vittorio, la madre Anna e le loro tre figlie, la diciottenne Benedetta, Marina di dieci anni e la piccola Clara, sei anni, sono costretti ad andarsene dal paesino piemontese in cui vivono, cacciati dal padrone di casa, che ha scoperto che Anna e Vittorio non sono sposati. Vittorio in giovanissima età si era infatti già sposato, ma la moglie Francesca, lo lasciò solo, e ancora non ha ottenuto l'annullamento. Si trasferiscono a Torino, città natale di Anna, pensando che in una grande città sarà più facile passare inosservati. Si sente aria di cambiamenti: Anna corona il sogno della sua vita, insegnare, e lo farà a persone che non hanno mai avuto la fortuna di andare a scuola (operai, anziani..). Benedetta si frequenta con il suo compagno di banco Maurizio, ma la reazione del padre (Vittorio) è quella di un vero padre all'antica. I Costa vengono scoperti anche questa volta, e il vicinato non li guarda più con “buon occhio”, ma questa volta loro riescono a farcela, a vincere il mal occhio della gente, grazie anche alla reazione di Vittorio. Accanto ai Costa, vive la famiglia Strano, di origine siciliana in cerca di fortuna, formata da Salvatore e Teresa e il ventenne Bernando, i due gemellini, e il piccolo “Ciccio”. Anche loro non sono molto ben visti dal vicinato per il fatto di essere meridionali. Benedetta è confusa, perché è stata colpita dal fascino del giovane Bernando, e tra i due scatta un bacio in una gita in montagna tra le due famiglie. Vittorio trova lavoro all'Italiavox, però è costretto a nascondere una valigetta con i documenti compromettenti dell’azienda in casa e spesso deve uscire, nel cuore della notte, per portarli in ufficio all’efficiente Mirna che così può eludere la presenza della Finanza che, durante il giorno, continua a presidiare l’Italiavox. Anna equivocando gli strani spostamenti e l’atteggiamento sfuggente di Vittorio, teme che abbia un’amante. Quando finalmente il mistero viene chiarito, Anna si scusa con Vittorio per aver dubitato di lui e si augura di poter ritrovare la serenità perduta. Vittorio però non è contento di continuare a nascondere tutto ciò, quindi decide di non lavorare più lì; il caso vuole che avrà a che fare con la libreria del signor Motta che non gli dà nessuna soddisfazione, e ha pure intenzione di vendere la libreria e non sa cosa farsene di un collaboratore. Vittorio è quindi di nuovo disoccupato e deve accontentarsi di un umile lavoro da magazziniere, mentre Anna ha vinto il concorso magistrale e quindi, alla riapertura delle scuole, potrà insegnare. Benedetta e Bernardo si lasciano. All'improvviso spunta Francesca, ancora risultante signora Costa, che cerca di tranquillizzare Vittorio dicendo che non ha intenzione di interferire nella sua vita, ma il suo atteggiamento è ambiguo e per nulla rassicurante. L’avvocato di Vittorio gli consiglia di essere prudente, di cercare di mantenere buoni rapporti con la moglie per evitare di mandare all’aria l’annullamento tanto auspicato. Benedetta e Bernardo si rincontrano e i due sentono la loro vecchia potente attrazione e fanno l’amore; Bernardo però è consapevole di quanto il loro rapporto sia impari, di quanto le loro aspirazioni siano diverse, ma sa anche di amarla profondamente. Decide quindi di rompere il fidanzamento con Angelica, promessa sposa decisa dal padre, e di andare a lavorare in Germania, il più lontano possibile da Benedetta....

Seconda Stagione - "Questo nostro amore 70'' Modifica

La seconda stagione narra la storia d'amore tra Anna e Vittorio e la storia della famiglia Strano negli anni 70 dove : Benedetta è una madre single, di un bambino, di nome Marco, avuto da un uomo che ha conosciuto durante i 3 anni in cui Bernardo è stato in Germania. Teresa diventa mamma e inizia a lavorare. Anna, divenuta insegnante è maestra del figlio di una sua vecchia fiamma che pare essere ancora attratto da lei. Vittorio e Salvatore diventano soci assumendo una segretaria, Emanuela, che riuscirà a portare scompiglio tra Anna e Vittorio facendoli lasciare.

Terza Stagione - "Questo nostro amore 80" Modifica

Nel 1981, Anna e Vittorio hanno le proprie vite. Anna è fidanzata con Ettore, psicanalista che ha conosciuto mentre cercava di superare il tradimento di Vittorio, quest'ultimo, che in tutto quel tempo si era trasferito in Inghilterra per fare affari, è padre di Giacomo, figlio avuto da Emanuela, motivo per il quale lui e Anna si sono lasciato nel 1971 dopo che avevano cercato di riprendere la loro relazion. Teresa partorisce Rosa, affetta da Sindrome di Down, Bernardo e Benedetta vivono in campagna con Marco e il loro figlio Matteo, Marina è fidanzata con un uomo già sposato ma sembra provare sentimenti anche per Domenico. Fortunato, diventato professore universitario conosce una ragazza rivoluzionaria. Clara all'inizio non accetta nè Giacomo nè Ettore, ritenuti responsabili del motivo per cui i suoi genitori non stanno più insieme, mentre Ciccio inizia a provare dei sentimenti nei suoi confronti.

Stagioni Modifica

Cast & Personaggi Modifica

Neri Marcorè interpreta Vittorio Costa (Stagioni 1-3),